×

Attenzione

EU e-Privacy Directive

Questo sito si serve di cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Servendoti del nostro sito acconsenti al collocamento di questo tipo di cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Hai rifiutato i cookie. Questo diniego può essere revocato.

OlivettiOrienta 20 21 banner

NORMATIVA E DIRETTIVE PER EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA

Emergenza epidemiologica

PTOF 19/20-20/21

Orientamento 20-21

Orientamento a.s. 20-21

Amministrazione trasparente

Albo online

Bacheca  sindacale

Pon 2014-2020

Si è svolta questa mattina, nell'ambito delle iniziative RICICLO APERTO promosse da COMIECO, la visita guidata dell'impianto Ecotecnica di Lequile. Un gruppo di oltre 50 ragazzi delle classi Seconde dall'Ites Olivetti di Lecce, guidato dai docenti del Dipartimento di scienze, ha potuto vedere un importante segmento del ciclo dei rifiuti e partecipare a un semplice gioco finalizzato alla sempre maggiore sensibilizzazione delle nuove generazioni.

"A riciclo aperto scopri come la carta può diventare molte cose, ma mai un rifiuto!"

news

In albo pretorio, sezione bandi di gara, è stato pubblicato avviso per manifestazione di interesse 

POR PUGLIA FESR-FSE 2014-2020 - AVVISO 7 -

 "PROGETTI DI RAFFORZAMENTO DELLE COMPETENZE LINGUISTICHE"

Leggi avviso

Il 2 marzo 2017 alle ore 9:30 presso l'Aula Magna dell' lTES “Olivetti", in via Marugi 29 a Lecce si svolgerà una giornata  dedicata  agli open data:  “Open  Data  Cultura”.

Ecco il contributo della nostra dirigente prof.ssa Patrizia Colella, Presidente di Proteo Fare Sapere Puglia, al volume Ocse Pisa 2012 contributi di approfondimento su "Ragazze e scienze hard: sviluppare l’auto-effcacia. Prospettive di genere nella didattica della matematica".

EVENTI E PROGRAMMA

 http://www.mat.uniroma1.it/womenofmath/eventi

Il Dipartimento di Matematica ospiterà la mostra Women of Matematics throughout Europe: a gallery of portraits, formata dai ritratti fotografici e brevi interviste di 13 matematiche europee (foto di Noel Tovia Matoff, interviste di Sylvie Paycha e Sara Azzali, matematiche dell'Università di Potsdam). La mostra nasce dalla consapevolezza che ancora oggi per le donne è più difficile intraprendere una carriera accademica in campo scientifico e in Europa la sproporzione tra donne e uomini che si occupano di matematica è ancora notevole.