×

Attenzione

EU e-Privacy Directive

Questo sito si serve di cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Servendoti del nostro sito acconsenti al collocamento di questo tipo di cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Hai rifiutato i cookie. Questo diniego può essere revocato.

OlivettiVSCovid19

stampanti3d

Premio Scuola Digitale 2019/2020

Premio scuola digitale evento live 7 maggio

Didattica a distanza

didattica distanza

Pensieri in Libertà – Giornale della 3A SIA dell’ITES Olivetti di Lecce

Giornalino scolastico 3ASIA-

Anche quest’anno l’ITES A. Olivetti di Lecce, come da tradizione ormai consolidata, apre la scuola alla vita con la pubblicazione del giornale scolastico “PENSIERI IN LIBERTA’ in periodo di Covid 19” i cui elaborati, espressi in forma di racconti, riflessioni, disegni, poesie e canzoni, rappresentano con sincerità tutta adolescenziale la condizione personale, familiare e sociale vissuta nella emergenza dovuta al COVID 19.

Nel contempo il giornale consente di aprire lo sguardo sul mondo dei ragazzi e delle loro famiglie per cercare di comprendere le reazioni alla didattica a distanza, le ansie e le opportunità che la lunga quarantena ha prodotto e continua a produrre.

Se inizialmente la DAD (didattica a distanza), ha determinato negli studenti e nelle studentese una certa euforia da libertà dagli orari e dalle regole scolastiche, con il trascorrere dei giorni, come si evince dalle riflessioni dei ragazzi, il mondo-scuola in presenza è pienamente rivalutato e rimpianto perché la classe è incontro con l’alterità, è crescita nel gruppo di appartenenza, è casa.

Anche le videolezioni, inizialmente sottovalutate, di seguito sono diventate un appuntamento imprenscidibile, ricercato quasi perché consente di respirare gli umori, le carenze e le eccellenze di ciascuno con la capacità che gli insegnanti tutti hanno manifestato: quella di interloquire con i propri alunni, di assegnare compiti e di valutare in un contesto pur freddo e distante.

La scuola ha, dunque, dovuto e saputo attrezzarsi con modalità nuove, offerte dalla tecnologia, per non lasciare solo nessuno dei propri alunni, per offrire a ciascuno la continuità della crescita, in remoto, in solitudine, ma comunque recepita come efficace da studenti e famiglie.

Il progetto, curato dai docenti dell’ITES, Giovanna Quarta e Antonio Leo, con la collaborazione esterna della prof.ssa Rita Rucco, con le illustrazioni artistiche della prof.ssa Francesca Coppola e con i supporti informatici della prof.ssa Olga Tucci, guidato dalla Dirigente prof.ssa Patrizia Colella, consente, allora, di cogliere uno spaccato importante del cambiamento, del tempo e della sua relatività, scandito in “ Tempo remoto, di ieri, del Grazie a tutta la comunità scolastica, Tempo dell’oggi per guardare al domani, Tempo del domani, da immaginare. Un tempo tutto nuovo”. ( dall’articolo di apertura della Dirigente).

Un tempo che ha rivisto le priorità, che ha rinforzato i legami familiari, che ha visto maggiormente partecipi i genitori alle responsabilità scolastiche dei figli.

Un tempo di attese e di ripensamenti per tutti.

Oltre al prezioso contributo della docente Angela Cosentino, gli Allievi della classe 3A Sia dell’ITES Olivetti di Lecce che hanno partecipato al progetto sono: Matteo Cannoletta, Lidia Coluccia, Andrea Cudazzo, Gabriele D’Ambrosio, Matteo De Vita, Salvatore Foggetti, Giuseppe Gemma, Matteo Geusa, Matteo Ingrosso, Federico Liaci, Cristiano Litti, Luca Liuzzi, Eliana Longo, Mattia Luparelli, Gabriele Novellini, Andrea Pati, Aurora Pellè, Simone Pezzuto, Claudio Rizzo, Francesco Ruvolo, Daniel Scarpa, Giosuè Spedicato, Giulio Stifanelli, Emanuele Trevisi per la 3BRIM Luca Leonetti.

>