×

Attenzione

EU e-Privacy Directive

Questo sito si serve di cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Servendoti del nostro sito acconsenti al collocamento di questo tipo di cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Hai rifiutato i cookie. Questo diniego può essere revocato.

NORMATIVA E DIRETTIVE PER EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA

Emergenza epidemiologica

PTOF 19/20-20/21

Comunicazioni A.S. 20/21

comunicazioni

Amministrazione trasparente

Albo online

Bacheca  sindacale

Pon 2014-2020

Buon 25 Aprile 2020 - anniversario della festa della Liberazione dell'Italia.

Disegno realizzato per il 25 aprile dalla prof.ssa Francesca Coppola, testo della prof.ssa Concetta Rausa

25 Aprile 2020 - Anniversario della Festa di Liberazione
Data simbolo che da 75 anni ricorda la fine dell'occupazione nazifascista durante la seconda Guerra Mondiale.


Festa nazionale che nel corso degli anni è stata celebrata, vissuta, discussa, esaltata o quasi dimenticata ma che oggi, con sempre maggior convinzione, è sentita come festa di tutti, perché è nella Resistenza e nella Liberazione che trovano fondamento valori e principi della nostra Costituzione.
Storicamente festa di popolo e piazze, di processioni verso i monumenti dei Caduti, di cori e sventolio di bandiere..... oggi, 25 aprile 2020, le piazze restano chiuse, ma il Covid non cancella lo spirito della ricorrenza.
Ecco allora che i social diventano ancora una volta quell'enorme cassa di risonanza che in questi tempi di restrizione ci sta aiutando a rimanere comunità. E ciascuno da case e balconi, virtualmente unito in "social catena" festeggerà la festa della Liberazione, consapevole che il sacrificio di questi giorni renderà ancora più concreto il senso di questa nostra quotidiana battaglia contro la pandemia.
E già....anche la nostra è una guerra: tutti, giovani o adulti, sul fronte o da casa, stiamo combattendo per riconquistare la perduta libertà, che forse non abbiamo apprezzato abbastanza quando era lì, scontata.
E quando l'emergenza sarà finita col nostro contributo saremo cresciuti in consapevolezza...perché la libertà non è un regalo: è una conquista (Asa Philip Randolph)